RESOCONTO SETTIMANA 02-08 MARZO

RESOCONTO DEL FINE SETTIMANA (02-08 marzo)

UNDER 18

MERANO - PIEVE 6-5 dot (1-1 0-1 4-3 1-0)

Ultimo impegno per la nostra squadra maggiore che va ad affrontare il Merano.

Al gol delle aquile meranesi a tre quarti del primo drittel risponde, dopo trenta secondi, capitan Marco Sanna.

Nel secondo tempo è Alan Monferone a segnare l’unico gol del periodo che ci fa iniziare il terzo tempo sul 2 a 1.

Nell’ultimo parziale 23 secondi di follia (dal minuto 08.42 al 09.03) portano quale risultato tre segnature meranesi. Il tempo di riordinare le idee e, in meno di sessanta secondi, i nostri impattano, con Ale “Fresh” e Lorenzo Cagnati. Continui rovesciamenti di fronte sino alla nuova rete meranese con risultato riportato ancora sul pari da capitan Marco Sanna. Si va all’over time che, dopo 24 secondi, premia la squadra di casa. Si porta a casa un punticino che ci pone a quota tredici in classifica dove veniamo raggiunti proprio dai meranesi. A fine campionato la nostra squadra maggiore termina al nono posto, prima delle escluse dai play-off (anche se con notevole distacco dalla ottava).

 

UNDER 16

APPIANO - PIEVE 4-2 (1-0 2-1 1-1)

Domenica 08 trasferta ad Appiano per gli “orsi di mezzo”, galvanizzati dalla vittoria della settimana prima contro gli scoiattoli ampezzani.

Il primo tempo si chiude sul minimo scarto per i padroni di casa.

Nel secondo parziale, in rapida successione, i pirati ne mettono a segno altri due, ai quali prova a rispondere Ale “Fresh”. Seconda sirena sul 3 a 1.

Nell’ultimo parziale ancora Ale “Fresh” cerca di ricucire, ma i padroni di casa sono bravi a chiudere il match con la quarta rete.

Nonostante il risultato Coach Luciano è soddisfatto. E’ stata una buona partita, ben giocata anche dai 2001 (tutti convocati) che speriamo sia buon viatico per quegli atleti che, sabato, saranno impegnati nella “loro” categoria, l’under 14, negli ottavi di finale del campionato italiano.

La prossima settimana doppio impegno casalingo per la 16: venerdì contro il Caldaro e domenica contro il Pergine. Saremo a ranghi ridotti data l’assenza di tutti i 2001 impegnati in “terra sabauda”.

 

UNDER 14

Prima settimana di preparazione agli ottavi di finale del campionato nazionale, mentre stanno procedendo le operazioni per organizzare la lunga trasferta a Torre Pellice ove incroceremo le stecche, nel gruppo A, sabato 14, con i padroni di casa e le bolzanine Egna e Gardena.

Sulla via di completamento tutti i tabelloni: lo spareggio Fassa - Dobbiaco ha premiato a due secondi dalla fine dell’over time la squadra Alto Atesina in cui militano anche giocatori di Cortina ed Auronzo. Il gruppo C sarà composto da Alleghe, Bozen, Aosta e Merano. Unica incognita rimane il posizionamento (2^ o 3^) tra Asiago e Pergine nel campionato Veneto-Trentino dato che l’Asiago deve recuperare un incontro che, in caso di vittoria, gli consentirebbe di superare i trentini ed andare ad occupare il gruppo D con Vipiteno, Torino e Pusteria. Il gruppo B sarà composto da Renon, Como, Dobbiaco e da quella che giungerà dietro tra Asiago e Pergine.

 

UNDER 12

ALTA BADIA - DOBBIACO 2-3 dtr - GIOCATA VENERDI’ 06

Sei orsetti impegnati nelle fila dell’Alta Badia, venerdì 06, nell’incontro che ha visto la squadra di Corvara opposta al Dobbiaco, nel campionato Alto Adige. L’incontro si gioca alla Cadore Ice Arena quale segno di ringraziamento alla nostra società, da parte dell’Alta Badia, per la collaborazione prestata.

Incontro vibrante con il Dobbiaco che riesce a risalire la china ove le reti dei nostri Samuele Zampieri e Davide Bridda l’avevano sospinto. Il pari finale porta la sfida ai rigori che danno la vittoria al Dobbiaco, all’ultimo penalty.

 

PIEVE - ASIAGO 2-6 (2-2 0-4)

FINALE CAMPIONATO VENETO-TRENTINO

Domenica 08 Arianna, la nostra “donna vincente”, si mette alla testa dei nostri orsetti dell’under 12 che dopo aver fatto un sol boccone del Pergine nei due incontri di semifinale, vanno ad affrontare l’Asiago che ha ribaltato, in gara 2, la semifinale che lo vedeva opposto al Cortina. Le finali si giocano a Pergine, con inizio alle 08.30 con il round 11-13^. La finalissima è prevista alle 15.50.

Arrivano, al seguito della squadra, anche tutti i genitori, provvisti di maglia d’ordinanza, per sostenere i loro ragazzi.

Si ha il tempo di vedere le altre finali in programma nelle quali l’Alleghe (in quella per il quinto posto) batte a 20 secondi dalla fine il Val di Sole ed il Cortina (in quella per il terzo) si impone per 7 a 5 sul Pergine. Grande onore agli scoiattoli che, in porta, hanno schierato due goalie “piccolissimi” (superano, di poco, la traversa con la testa), entrambi classe 2005 (quindi under 10). Data la finale Pieve – Asiago ed i risultati delle precedenti, quindi, nei primi cinque posti ci sono quattro squadre venete.

In perfetto orario scendono in campo i nostri opposti ai leoncini dell’altipiano.

Sin dall’inizio le nostre tre linee appaiono timorose e, dopo sei minuti, subiamo la rete degli stellati. Altri sei minuti e, con una sfortunata doppia deviazione di un tiro al volo il puck si insacca ancora alle spalle di Giovanni “2” (Pais Becher). Pochi secondi ed il mai domo “Fresh jr” (Alessandro Frescura), con una pregevole azione ed un tiro di rovescio, precisissimo, sotto la traversa, dimezza il divario. La prima sirena suona sul 2 a 1 per i nostri avversari.

Il regolamento prevede due tempi da 20 minuti e, iniziato il secondo drittel, è “Samu” Zampieri che ha una “ideona” nello sfruttare le pieghe del regolamento (sul quale non facciamo commenti per carità di patria) relativo al cambio linee delle fasi finali: tiene il disco a pochi secondi dalla fine del minuto destinato alla sua linea, uscendo (apparentemente in maniera incomprensibile) dalla zona di attacco e facendosi inseguire da un terzino. Al suono della sirena si rituffa verso la zona avversaria, superando l’avversario diretto, mentre gli altri quattro leoncini sono costretti al cambio, trovandosi, così, solo contro il goalie che è freddo a trafiggere: 2-2. Neppure il tempo di gioire che i ragazzi vicentini mettono a segno il terzo. Da lì in poi anche la sfortuna ci mette del suo dato che “Samu” coglie due volte i ferri della porta e gli orsetti che riescono ad arrivare davanti al portiere avversario non hanno calibrato i mirini e tirano spesso fuori. I nostri si sciolgono via via, cercando sempre più lo spunto personale anziché il gioco d’insieme di cui hanno dimostrato di essere capaci. Giovanni “1” (de Bona) viene trafitto quattro volte e finisce 6 a 2.

Nota di merito, comunque, ai nostri, per lo splendido finale di stagione e grande festa con l’”ovone” di Pasqua che il “Gabibbo” vince alla lotteria e che porta in spogliatoio, per la gioia dei nostri ragazzi, che ne fanno un sol boccone.

Sentiamo di meritare un’altra nota di merito per avere affrontato le squadre avversarie schierando tutti gli effettivi 2003 e 2004 (e talvolta i 2005), sempre a tre linee, senza alcun timore di affrontare altre compagini che si schieravano invece a due, avvalendosi così del vantaggio di far ruotare frequentemente i loro giocatori “migliori”.

Dobbiamo dare grandissimo merito anche all’Asiago che, in finale (e, sappiamo, anche negli incontri precedenti) si è schierato, addirittura, a quattro linee, facendo giocare quindi ben 20 giocatori di movimento.

Crediamo che proprio il nostro ed, ancor più, il loro comportamento, premi il lavoro delle nostre società. Un applauso ad Asiago e Pieve … grazie.

L’under 12 ora attende il torneo internazionale Igor Loro, che si disputerà negli stadi della provincia di Bolzano durante le feste di Pasqua

UNDER 10

Sabato sera di impegno, per i nostri under 10, a Cortina, per il minitorneo, l’ultimo della stagione, contro scoiattoli, leoncini (Asiago) e picchietti (Feltre).

Tre belle partite e, sulla via del rientro, sosta per cena luculliana (del resto gli orsetti mangiano molto anche quando sono piccoli ...) con grigliatona da Bauce.

Ora il tempo di digerire e, il 15 marzo tutte le squadre di categoria del Veneto si troveranno, per l’ultimo appuntamento, la festa finale, ad Auronzo, con un torneo che vedrà tutte le squadre affrontare le altre in un girone all’italiana con inizio alle ore 09.30. Le prime quattro si affronteranno nelle semifinali e finali nel pomeriggio.

L’under 10 terminerà gli impegni di stagione con il torneo Caldart (fine settimana 21-22 marzo) ad Auronzo ed il torneo Senoner (fine settimana 28-29 marzo) a Selva di Val Gardena.

 

UNDER 8

Nonna orsa prepara il finale di stagione e sembra che domenica 15 ci sarà un torneo alla Cadore Ice Arena …

Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

SPONSOR

CALENDARIO

Giugno 2018
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

AVVISI UNDER 7/AVVIAMENTO

U9 FILEminimizer

AVVISI UNDER 9

U9 FILEminimizer

AVVISI UNDER 11

U11 FILEminimizer

AVVISI UNDER 13 CORTINA

U13 FILEminimizer

AVVISI UNDER 15

U15A FILEminimizer

AVVISI UNDER 15 CORTINA

U15B FILEminimizer

AVVISI UNDER 17

U17 FILEminimizer

AVVISI UNDER 19 CORTINA

U19 FILEminimizer

AVVISI IHL DIVISION I

IHL FILEminimizer

SERIE IHL

SERIE AHL

2016 09 10 182224

 

 

2016 09 17 153952