RESOCONTO SETTIMANA 09-15 MARZO

RESOCONTO DEL FINE SETTIMANA (09-15 marzo)

UNDER 16

PIEVE - CALDARO 8-7 (3-2 2-3 3-2) - GIOCATA VENERDI’ 13

Doppio appuntamento settimanale per gli “orsi di mezzo” che venerdì 13 ospitano il Caldaro. Assenti tutti i 2001, in viaggio per Torre Pellice, vengono inseriti in roster i 2002 Salvatore Viteritti e Daniel del Favero.

L’incontro risulta equilibrato con continui rovesciamenti di fronte, ma anche numerosi errori, da ambo le parti. Segna per primo il Caldaro, ma in meno di tre minuti i nostri rimettono in carreggiata l’incontro con le reti di Bravin e la doppietta di Ale Frescura. Prima della fine del tempo c’è ancora un gol dei lucci.

Nel secondo drittel al gol di capitan Mirco Talamini rispondono gli alto atesini con una tripletta che li porta in vantaggio. Impatta Ale “Fresh” e la seconda sirena suona sul 5-5. Poca disciplina da parte nostra che, nei primi quaranta minuti, vengono puniti sette (!) volte per sgambetto.

Coach Peter indica il semplice obiettivo del terzo drittel: fare meno falli e sfruttare le occasioni che ci procuriamo.

La risposta del “trio delle meraviglie” non si fa attendere: due assist di Alessandro Frescura, doppietta di Nicolò Bravin e sigillo di Mirco Talamini: 3 reti e siamo sul 8 a5 a tre minuti e venti dalla sirena. Finita? Ma neanche per sogno: i lucci si compattano e, cercano l’assalto finale, trovando due reti in poco più di un minuto. Tolgono anche il portiere per sfruttare l’uomo di movimento in più, ma siamo noi a recuperare il disco. “Francy” Taufer ha il puck sulla stecca e si invola, in posizione centrale, verso la porta vuota ma, da pochi metri, riesce, incredibilmente, a tirare alto. Fortunatamente serriamo le fila e portiamo in dote i tre punti con un 8 a 7 finale al cardiopalma. Il trio sempre protagonista: tripletta per “Fresh” e “the wizard”, doppietta per “capitan Mirco”.

Domenica attendiamo il Pergine.

PIEVE - PERGINE 5-3 (2-1 1-1 2-1) - GIOCATA DOMENICA 15

Un giorno di pausa e, domenica 15, arrivano a Pieve le linci trentine, il Pergine.

Al minuto 3 Bravin serve il puck ad Ale Frescura che insacca. Al minuto 7 le linci, in power play, pareggiano il conto. A trenta secondi dalla prima sirena ancora “Ale Fresh”, stavolta servito da capitan Mirco, ci fa andare al thè in vantaggio.

Non sappiamo approfittare della poca disciplina dei trentini, che speso finiscono in inferiorità, ma il minuto 7 della seconda frazione “Fresh” diventa altruista e serve il piccolo Matteo Vecellio che va a siglare la sua prima rete di stagione nella categoria superiore. A meno di quattro minuti dalla fine del drittel “cavallo pazzo” Bravin decide di rimediare un 2+2 (come il diretto avversario con cui ha uno scambio di opinioni) e, a ventidue secondi dalla sirena, le linci accorciano ancora: 3-2.

Nel terzo parziale un minuto e undici secondi sono sufficienti al “Fresh” per andare ancora a segno. I trentini le provano tutte trovando un’altra segnatura ad uno e mezzo dal termine. Time out e uomo di movimento in più per gli ospiti. Rimane in campo, a difesa del fortino, il “trio” Talamini, Frescura, Bravin ed i terzini Taufer e Panciera. Bravi i nostri a recuperare il puck in due occasioni nella prima delle quali Mirco non riesce a centrare la porta vuota. Nella seconda, dopo che il disco è passato sulla stecca di Nicolò e Mirco, è Ale, che ha tarato il mirino, a fare centro: 5-3 e sirena.

Manca un solo incontro alla fine del “torneo di consolazione”. Siamo secondi, alle spalle del Renon. I Buam sono un punto sopra a noi e saranno proprio i nostri prossimi avversari, anche loro all’ultimo impegno. Vincendo li potremmo anche superare. … se, poi, nessuna delle squadre che ci seguono ed a cui manca ancora più di un incontro (più precisamente Appiano e Bozen) dovessero riempiere il loro carniere, potremmo chiudere il torneo addirittura in testa alla classifica … chissà … pensiamo a vincere la prossima e poi vediamo.

 

UNDER 14

OTTAVI DI FINALE CAMPIONATO ITALIANO

Lunghissima trasferta a Torre Pellice per gli ottavi di finale del campionato italiano. Gli “orsi minori” sono attesi da Valpellice, Egna e Gardena. La formula prevede sei incontri di diciotto minuti ciascuno con due punti in caso di vittoria ed uno per il pari.

La nostra under 14 ha raggiunto l’obiettivo prefissato ad inizio stagione (arrivare a questo appuntamento) e non ci facciamo grosse illusioni, pensando di dover solo evitare punizioni troppo severe.

PIEVE - EGNA (2-2 3-0)

Le prime partite ci vedono opposti all’Egna, squadra classificatasi terza nel girone Alto Adige. Sulla carta una sfida per noi proibitiva. Passano cinquanta secondi e, a sorpresa, siamo noi ad andare in vantaggio con un rovescio, spalle alla porta, di Jack Longo. L’Egna pareggia il conto sette minuti dopo. Samu Zampieri ci riporta avanti a sette dalla fine. Il tempo passa ed i nostri sono bravi a difendersi, con ordine, cercando le ripartenze. Time out sia nostro (per rifiatare) che loro (per riordinare le trame d’attacco). L’Egna ci bersaglia e riesce a raggiungere il pareggio, a trentuno secondi dalla fine, mentre già pregustavamo una clamorosa vittoria.

Nel secondo match l’Egna riesce a passare solo dopo sei minuti. I nostri non si abbattono e cercano di riportarsi sotto. A due e quarantasei dalla fine l’Egna riesce a trovare il raddoppio. Coach Luciano gioca la carta dell’uomo di movimento in più, ma sono i bolzanini a trovare l’empty net gol.

Siamo comunque soddisfatti del carattere dimostrato dai nostri, che hanno giocato molto bene.

PIEVE - VALPELLICE (3-1 4-1)

Tocca ai padroni di casa, squadra dal ruolino impressionante, mai sconfitta da nessuno in stagione e che, nei primi due incontri, ha dato una severa lezione al Gardena (3-0 4-0). In una decina di minuti i piemontesi ne mettono tre alle spalle del nostro goalie. Ci difendiamo e ripartiamo, contro una squadra decisamente molto più forte di noi. A trentasei secondi dalla fine è Matteo Vecellio a trovare un tiro dalla distanza che fa sventolare la nostra bandiera. Primo incontro sul 3 a 1.

Secondo incontro sulla falsariga del primo con tre gol della Valpe in dodici minuti. Poi siamo noi ad andare in rete con Daniel Larese su rigore. Anche qui si tenta la mossa del sesto uomo ma, a ventisei secondi dalla fine, è la Valpe a trovare il quarto gol. Nel frattempo il nostro goalie Ale de Pol finisce in infermeria con una forte contusione al ginocchio che ci aveva fatto temere guai peggiori. Il medico certifica, comunque, che non potrà più giocare per oggi.

Sappiamo di essere quasi matematicamente fuori dalle prime due posizioni, ma siamo sempre più rinfrancati dal carattere dei nostri: vediamo una squadra ordinata in cui tutti cercando di dare quanto possono.

PIEVE - GARDENA (6-0 4-0)

Ultime due sfide contro il Gardena. Se saremo in grado di continuare sulla falsariga delle partite precedenti pensiamo di potercela giocare alla pari. Loro vengono sconfitti pesantemente dall’Egna (3-0 8-0) e vorranno certamente rifarsi.

I nostri non deludono le attese: dominiamo entrambe le partite, dando dimostrazione di superiorità schiacciante (6-0 e 4-0). Dieci splendide marcature, con azioni corali, in cui i gol sono solo facili finalizzazioni degli assist dei compagni, mai così altruisti. Risultati da ricordare.

Negli ultimi incontri la Valpe ha ragione dell’Egna con i medesimi risultati che aveva avuto con noi (3-1 e 4-1). Passano il turno la Valpe ed l’Egna e noi terminiamo terzi, a cinque punti, chiudendo qui la nostra avventura, ma la soddisfazione per quanto fatto è grande. I ragazzi sono felici; chi li accompagna anche; è felice perfino (e non è poco) coach Luciano che è “costretto” a dire bravi, indistintamente, a tutti i bocie che ha portato sulla corriera.

Speriamo che la trasferta in terra sabauda sia un buon viatico per il torneo di Vipiteno, che disputeremo prima di Pasqua.

 

UNDER 12

ALTA BADIA - CALDARO 1-7

Domenica 15 sei orsetti vanno a rinforzare le fila dell’Alta Badia impegnata contro il Caldaro. Finisce sette a uno con rete della bandiera di Ricky Salvetti.

Ragazzi in preparazione del prestigiosissimo torneo “Igor Loro” di Bolzano, che si disputerà durante le vacanze pasquali (da venerdì a lunedì).

 

UNDER 10

Festa ad Auronzo per il “torneo finale” con la presenza di tutte le squadre venete e della friulana Pontebba. Girone all’italiana sin dalle 09.00 e le prime quattro alle semifinali. I nostri, guidati da coach Luciano, si classificano quarti e vengono attesi, in semifinale, dal Cortina che è giunto primo. L’altra semifinale sarà Asiago - Auronzo.

E qui si compie il capolavoro dei nostri piccoli che, prima, affondano la corazzata ampezzana con un 5 a 1 e poi, in finale, hanno ragione dei vicentini dell’Asiago per 2 a 1. Conquistato il “trofeo” fanno in tempo per raggiungere la Cadore Ice Arena mentre l’under 16 sta affrontando il Pergine. Tra il secondo ed il terzo tempo dell’incontro dei “grandi” spetta loro il giro d’onore con bandiera al vento ed applausi scroscianti del pubblico.

Che dire: bravi ragazzi! Sarebbe fantastico se riusciste a fare il bis domenica prossima, sempre ad Auronzo, nel torneo Caldart …

 

UNDER 8

TORNEO “IL SALUTO DELL’ORSETTO”

Nonna orsa decide che non si può chiudere la stagione senza un torneo e si inventa il “saluto dell’orsetto” alla Cadore Ice Arena. Partecipano cinque squadre: il Cortina, lo Zoldo, l’Alleghe ed il Dobbiaco.

I nostri neofiti danno il meglio di loro rimediando quattro sconfitte … ma il morale rimane altissimo … . Ora ultima settimana di allenamento e poi i baby metteranno i pattini in cantina, in attesa di calzarli nuovamente a settembre prossimo … nel frattempo il piede sarà cresciuto …

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Abbiamo 282 visitatori e nessun utente online

SPONSOR

CALENDARIO

Gennaio 2018
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

AVVISI UNDER 7/AVVIAMENTO

AVVISI UNDER 9

AVVISI UNDER 11

AVVISI UNDER 13 CORTINA

logo u13 cortina

AVVISI UNDER 15

logo u15

AVVISI UNDER 15 CORTINA

logo u15 cortina

AVVISI UNDER 17

logo u17

AVVISI UNDER 19 CORTINA

logo u19 cortina

AVVISI IHL DIVISION I

2017 09 28 124123

SERIE IHL

SERIE AHL

2016 09 10 182224

 

 

2016 09 17 153952